Linee Guida Editoriali di O2O

O2O è il Marketplace web di contenuti di Banzai Media S.r.l., società del Gruppo Mondadori, attraverso il quale è possibile scrivere articoli su vari argomenti. Una volta preso in carico un titolo, l'autore avrà 6 ore di tempo per scriverne il contenuto. Tutti gli articoli vengono moderati dalla redazione, che si riserva di approvarli, richiederne una revisione o rifiutarli in via definitiva, in un periodo di tempo che va da uno a cinque giorni lavorativi in orari di ufficio (dalle 9.00 alle 18.00), esclusi i festivi e chiusure aziendali. Un sofisticato sistema di Ranking permette di identificare i migliori autori, aumentando le opportunità di guadagno. Ecco i parametri da prendere in considerazione per scrivere un buon contenuto:

1. Contesto editoriale
Ogni contenuto deve essere originale e non può essere inviato se non scritto direttamente dall'autore. Non può pertanto essere copiato, in tutto o in parte, da altre fonti.
Ogni guida deve avere la finalità di risolvere un problema concreto, deve pertanto essere realizzata con cognizione di causa ed in maniera tale che risulti un reale valore aggiunto per chi la legge, così da poter condurre l'utente alla soluzione di un problema nel modo più rapido ed efficace possibile.
Ogni articolo deve attenersi strettamente all'argomento del titolo e deve esprimerne il concetto nella maniera più chiara ed esaustiva, seppur in maniera sintetica.
Una lista è una raccolta o una classifica di suggerimenti, consigli, risorse utili o curiosità e gli elementi devono essere una descrizione esaustiva del singolo punto. La lista è divisa in sezioni, ognuna composta da un titolo che descrive l'elemento, una descrizione e un'immagine facoltativa.
Per poter essere accettato, un contenuto deve essere scritto in un italiano fluido e corretto, non solo a livello ortografico e grammaticale, ma anche a livello di sintassi Presta anche parrticolare attenzione alla punteggiatura.
Il testo non deve contenere linguaggio esplicito, termini offensivi, che urtino la sensibilità delle persone o riferimenti per adulti.
Eventuali riferimenti a nomi di aziende e/o prodotti sono accettati solo se necessari, descrittivi e finalizzati alla miglior comprensione del contenuto. Non sono ammesse comparazioni fra marche o prodotti e contenuti promozionali, o comunque a fini commerciali. Non sono quindi ammessi link a siti esclusivamente commerciali, che promuovano direttamente l'acquisto di specifici contenuti o servizi.
2. Organizzazione del contenuto
Ogni contenuto deve presentare un breve testo introduttivo all'argomento trattato. Obiettivo dell'introduzione è quello di riassumere l'argomento trattato ed al contempo invogliare la lettura.
La guida deve essere organizzata in una sequenza di passaggi, ognuno corrispondente ad un'unità logica delle azioni da compiere. La sequenza dei passaggi deve essere trattata da un minimo di 3 step, che sommati all’introduzione portino il testo totale a 2000 battute.
L'articolo è strutturato da una introduzione e da un unico corpo centrale. Come per le guide, il numero complessivo di battute non deve essere inferiore a 2000.
La lista deve essere organizzata in una raccolta di elementi, ognuno con proprio titolo di sezione. Il numero minimo di elementi è 5, che sommati all’introduzione devono raggiungere un numero minimo di 2000 battute. I titoli di ogni sezione devono avere coerenza stilistica, formale e concettuale e devono contenere le parole chiave o le frasi attinenti a ciò che è richiesto dal titolo dell'articolo.
I link utili devono essere pertinenti al contenuto e non devono rimandare a siti esclusivamente commerciali, che promuovano direttamente l'acquisto di specifici contenuti o servizi.
Nelle guide è possibile inserire utili suggerimenti o tutto ciò che è necessario per completare il testo (materiali, ingredienti, etc..) attraverso i campi "consigli" e "occorrente".
L’inserimento di foto nei contenuti è necessario al fine di valorizzare il testo e renderlo più comprensibile. Le foto devono pertanto essere inerenti all'argomento proposto nel titolo. Le immagini devono essere libere da copyright. Qualora non fosse specificato, è possibile prendere immagini da siti esterni a patto che si indichi sempre la fonte (ad esempio: nel passo della guida che fa riferimento all'immagine).
3. Stile del contenuto
Utilizza un linguaggio appropriato, semplice e corretto dal punto di vista ortografico e grammaticale.
Lo stile di scrittura deve essere scorrevole, adatto alla lettura su web e adeguato al tipo di contenuto ad esempio più formale per gli articoli che trattano temi legati ad Affari e Finanza, più leggero e informale per gli articoli che trattano argomenti inerenti al tempo libero.
Ogni guida è composta da un'introduzione ed almeno 3 passi: verifica che l'introduzione non sia troppo lunga e che la lunghezza dei passaggi sia equilibrata, ad esempio che non ci sia un passo molto lungo e due eccessivamente brevi.
Utilizza una punteggiatura corretta, evita l'uso eccessivo di punti esclamativi, interrogativi, caratteri speciali e/o espressioni enfatiche.
Limita l'uso di locuzioni o cosiddetti "giri di parole".
Attenzione ai titoli riguardanti la salute. Evita di produrre contenuti che devono essere trattati da professionisti, come ad esempio diagnosi mediche, indicazioni circa l'uso di farmaci, diagnosi psicologiche, pareri legali.
4. Titoli
I titoli suggeriti devono indicare chiaramente finalità e campo di applicazione dell'argomento che si vuole trattare. Per rendere chiaro e facilmente reperibile il contenuto della guida, è importante riportare nel titolo le parole chiave del contenuto, ad esempio il tema di cui si parla.
Il titolo non deve presentare troppi caratteri e non deve trattare di argomenti troppo generici o di argomenti di scarso interesse. Non fare un uso eccessivo della punteggiatura nel titolo.
Un criterio fondamentale per l'approvazione di un titolo è l'interesse suscitato nei motori di ricerca (tipo Google). Verifica sempre che l'argomento indicato nel titolo sia adeguatamente ricercato e discusso.

I contenuti inviati dagli utenti verranno letti attentamente dalla redazione di O2O, che deciderà quali pubblicare a suo insindacabile giudizio. I contenuti rifiutati dallo Staff di O2O possono essere sottoposti, dopo essere stati corretti, ad un nuovo controllo editoriale. In caso di un secondo rifiuto, essi verranno cancellati e non sarà più possibile prenderli in carico.

Per qualunque domanda o perplessità scrivi a info@o2o.it.